Dove Vederci

CANALE 52 DIGITALE TERRESTRE

CANALE 170 E 171 (+1) SKY

CANALE 28 TIVÙ SAT

 

Tutti i canali

WWE, The Undertaker: 30 anni di record e successi

Domenica prossima durante il pay per view Survivor Series il Deadman porrà fine a una straordinaria carriera a 30 anni esatti dal suo debutto in WWE.

Sono trascorsi 30 anni tondi tondi da quando il “Million Dollar Man” Ted Di Biase lo introdusse come quarto membro del suo team a Survivor Series. Era il 22 novembre 1990. Da quel momento si era capito subito che il personaggio in questione sarebbe diventato una delle Superstar che avrebbero fatto la storia del wrestling mondiale. The Undertaker, il becchino che terrorizzava tutti con il suo sguardo spietato e i suoi collegamenti con il soprannaturale, introdotto dall’inconfondibile rintocco delle campane. Già dopo un anno esatto dal suo esordio in quella che allora veniva chiamata World Wrestling Federation (poi diventata World Wrestling Entertainment), Undertaker era diventato il più giovane campione della federazione a soli 26 anni, sconfiggendo nientemeno che il grande Hulk Hogan, sempre a Survivor Series

DPLAY PLUS A SOLI 19,90 EURO PER UN ANNO CON IL BLACK FRIDAY: PROVALO GRATIS!

Ma è in un altro pay per view, il più famoso e prestigioso di tutti, cioè Wrestlemania, che il Deadman ha fatto veramente la storia con la sua "winning streak" arrivata fino a 21-0, prima che Brock Lesnar la interrompesse nel 2014, a Wrestlemania 30, mettendo fine alla lunghissima e irripetibile striscia di imbattibilità di Undertaker al "Grandest stage of them all". Mai nessuno si è anche solo avvicinato a una simile sequenza di vittorie, passata attraverso scalpi di primissimo piano come quelli di Triple H, Ric Flair, Batista, Edge, John Cena, Randy Orton e Kane, fino ad arrivare a Shawn Michaels, che ha costretto al ritiro nel Career vs Streak Match che si è tenuto a WrestleMania 26.

WWE > TUTTI GLI EPISODI DI RAW SONO LIVE E IN VOD SU DPLAY PLUS

Kane, che in una delle keyfabe più riuscite in assoluto era il suo fratellastro, è uno dei due personaggi che hanno accompagnato più di ogni altro The Undertaker nella sua lunghissima carriera. Sia da rivale che da alleato, è con il Big Red Monster che il becchino ha vissuto alcune delle sue rivalità più accese. Quando i due univano le forze si chiamavano Brothers of Destruction e stiamo parlando di uno dei Tag Team più macabri ma al tempo stesso più amati in assoluto dal pubblico. L'altra figura che non si può non accostare a Undertaker è quella del suo storico manager, Paul Bearer, che gli faceva strada all'ingresso del ring tenendo in mano l'urna delle ceneri mentre guardando la telecamera pronunciava il fatidico "Oh Yeees!".

WWE > TUTTI GLI EPISODI DI NXT SONO LIVE E IN VOD SU DPLAY PLUS

Mark Calaway, questo è il vero nome dell'Undertaker, ha vinto per 7 volte il titolo mondiale, l’ultimo nel 2009 contro CM Punk a Hell in a Cell, ha trionfato nella Royal Rumble del 2007 e ha dato vita a diverse tipologie di incontri che sono stati studiati appositamente per mettere in risalto le caratteristiche del suo personaggio, come l'Inferno Match, con il ring circondato dalle fiamme e combattuto proprio contro Kane a Unforgiven nel 1998, il Casket Match, inaugurato nella Royal Rumble 1994 e perso contro Yokozuna, il Buried Alive Match, in cui l'epilogo è dato addirittura dal seppellimento dell'avversario. Indimenticabile quello con Mankind a WWF In your House. Sempre contro il personaggio "psicopatico" interpretato da Mick Foley, ha disputato uno degli Hell a Cell più memorabili a King of the Ring 1998, con la famosa scena in cui il Phenom schianta rovinosamente sul tavolo dei commentatori il suo avversario spingendolo dalla sommità della gabbia.

WWE > TUTTI GLI EPISODI DI SMACKDOWN SONO LIVE E IN VOD SU DPLAY PLUS

Una variante del Buried Alive è il Boneyard Match, che è stato anche l'ultimo incontro combattuto da Undertaker quest'anno, a Wrestlemania 36, di realizzazione in stile cinematografico e vinto contro AJ Styles. Nell'occasione Calaway si era presentato come American Badass, una gimmick un po' diversa da quella tradizionale ma già riproposta nei primi anni 2000, che lo vede presentarsi a bordo di una motocicletta con abiti in pelle e una bandana in testa. 

DPLAY PLUS A SOLI 19,90 EURO PER UN ANNO CON IL BLACK FRIDAY: PROVALO GRATIS!

Questa domenica a Survivor Series, dove è iniziato tutto, The Undertaker chiuderà un cerchio lungo 30 anni salutando per l’ultima volta i fans della WWE, che lo hanno sostenuto nelle tre decadi di una carriera straordinaria e inimitabile di una delle icone più amate ed acclamate del wrestling mondiale. 

A BORDO RING: DEL PIERO DIVENTA L'UOMO TIGRE

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus, che da luglio 2020 comprende anche la WWE, avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito a prezzo speciale!

***