Alla scoperta del Tottenham Hotspur Stadium

Richard Hammond esplora l'enorme e rivoluzionario stadio del Tottenham con gli spalti più ripidi del Regno Unito, il più grande maxischermo dell'Europa Occidentale e molto altro...

Gli spalti più ripidi del Regno Unito, il più grande maxischermo dell'Europa Occidentale, il bar più lungo d'Europa e il primo al mondo ad avere un proprio birrificio al suo interno. Questo e molto altro è il Tottenham Hotspur Stadium, chiamato anche New White Hart Lane in onore del vecchio impianto demolito nel 2017. A poche ore dal match della squadra di José Mourinho contro gli austriaci del Lask, valido per la prima giornata del Gruppo J di Europa League, vi riproponiamo l'episodio di "Big con Richard Hammond " dedicato proprio all'enorme e rivoluzionario stadio del Tottenham. A Richard viene data la possibilità di entrare all'interno di un'autentica impresa ingegneristica - parliamo un campo che si divide e rotola via, rivelando un secondo campo sotto - perché oltre ad essere un campo da calcio, è anche l'unico stadio NFL appositamente costruito al di fuori degli Stati Uniti.

 

VIDEO - LO STADIO DEL TOTTENHAM: GUARDA LO SPECIALE SENZA PUBBLICITÀ SU DPLAY PLUS 

 

Come detto, il nuovo stadio londinese del Tottenham vanta più primati di qualsiasi altro: gli spalti sono i più ripidi del Regno Unito e sopra di essi svetta il più grande maxischermo dell'Europa Occidentale. Non solo. Ospita il bar più lungo d'Europa, è il primo al mondo a ospitare un birrificio al suo interno e può diventare un campo da football americano. Costato 1 miliardo di sterline, ad oggi è lo stadio più avanzato del mondo e il più grande tempio di Premier League della capitale inglese.

 

NON SEI ANCORA ABBONATO A DPLAY PLUS? FALLO SUBITO! 

 

Per costruirlo sono serviti tre anni di lavoro, oltre 5mila persone, più di 72mila metri quadrati di cemento e 1600 porte. Si tratta di un'incredibile opera di ingegneria che ha letteralmente trasformato il modo di assistere a un evento sportivo. Prima di ogni partita venti giardinieri si occupano di consegnare il campo in condizioni perfette, un lavoro estremamente difficile e delicato perché nulla può essere lasciato al caso. Il manto erboso è composto da oltre 500 milioni di fili d'erba e ognuno di essi dev'essere lungo tra i 25 e i 30 millimetri.

 

SCOPRI SUBITO DPLAY PLUS 

 

E pensare che una volta, per via dell'uggioso clima inglese, da queste parti i campi diventavano spesso delle enormi pozzanghere. Oggi invece, grazie al riscaldamento sotterraneo, all'erba ibrida e agli innaffiatoi automatici, il campo rimane in ottime condizioni durante tutta la durata dell'anno. Ma all'orticoltura hi-tech si affiancano ancora pratiche immortali. Come il tracciamento delle linee di gioco che si fa ancora alla vecchia maniera poche ore prima del fischio d'inizio di ogni partita. Per scoprite tutti i segreti del nuovo stadio del Tottenham non ti resta che guardare lo speciale su Dplay! E ricorda: puoi vederlo anche senza pubblicità abbonandoti a Dplay Plus. 

***

 

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

VIDEO - LO STADIO DEL TOTTENHAM: GUARDA LO SPECIALE SENZA PUBBLICITÀ SU DPLAY PLUS