Roland Garros, il trionfo di Francesca Schiavone: era il 5 giugno 2010

Sono passati esattamente undici anni dalla storica vittoria della Leonessa nel più importante torneo del mondo sulla terra battuta. Ripercorriamo quella meravigliosa impresa.

Una giornata storica per il tennis e lo sport italiano. Era il 5 giugno 2010 quando Francesca Schiavone, battendo 6-4 7-6 l'australiana Samantha Stosur trionfò al Roland Garros, il più importante torneo del mondo sulla terra battuta. Mai nessuna italiana era riuscita prima di lei in un'impresa simile. A distanza di esattamente undici anni, ripercorriamo quella giornata e vi ricordiamo che dal 24 maggio al 13 giugno potete vedere l'edizione 2021 del Roland Garros su Eurosport e discovery+.

 

ROLAND GARROS, LO STORICO TRIONFO DI FRANCESCA SCHIAVONE 

 

Una prestazione perfetta, memorabile, unica. È quella di Francesca Schiavone il 5 giugno 2010, giorno della finale del Roland Garros. Davanti a lei la favoritissima australiana Samantha Stosur, numero 7 del mondo. Francesca esordisce nel torneo da testa di serie numero 17 e rischia subito di uscire al primo turno con la Kulikova, riuscendo a imporsi col parziale di 5-7 6-3 6-4. Poi lascia per strada in totale 23 game all'australiana Sophie Ferguson, alla cinese Na Li, alla russa Maria Kirilenko e alla danese Caroline Wozniacki, all'epoca astro nascente e numero 3 del mondo. La finale è tirata, tiratissima. La Stosur tiene il servizio e Francesca resta in scia. La svolta nel primo set arriva sul 4-4, quando la Leonessa ottiene il break, va avanti 5-4 e poi chiude sul 6-4 in 40'. 

 

ROLAND GARROS 2021: TUTTO IL TORNEO È SU DISCOVERY+ 

 

Nel secondo set l'australiana sembra andare in confusione e rischia di subire il break sull'1-1, poi però si rialza e scappa sul 4-1. Il secondo set sembra indirizzato, ma Francesca non molla mai e raggiunge l'avversaria sul 4-4. Il set arriva al tie-break che viene dominato dalla tennista azzurra. Che si porta sul 6-2 e sfrutta il primo match point utile per scrivere la storia e chiudere col piunteggio di 6-4 7-6 (2) in un'ora e 37'. Si tratta della prima vittoria di una tennista italiana in una prova del Grande Slam (nel 2015 ci riuscirà anche Flavia Pennetta battendo la connazionale Roberta Vinci nella finale degli US Open). Un successo che le permette di salire fino alla sesta posizione della classifica mondiale (il suo best ranking sarà la quarta posizione) e di intascare un milione e 100 mila euro di montepremi più i 400 mila euro messi in palio dalla federazione italiana in caso di vittoria. Sfiorerà un clamoroso bis al Roland Garros l'anno successivo, quando però verrà sconfitta in finale dalla cinese Li Na in due set con il punteggio di 6-4, 7-6 (7-0).

 

ATTIVA SUBITO DISCOVERY+ 

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

Metal Detective: guarda tutte le clip!

I più visti su DMAX Discovery+