Operazione Shingle: il 22 gennaio 1944 gli Alleati sbarcano ad Anzio

In occasione dell'anniversario dell'inizio dell'Operazione Shingle, guarda la puntata di Metal Detective in cui Gibba, partendo dal mare di Anzio, segue i passi degli Alleati fino alla palude nel bosco di Foglino alla ricerca di reperti che possano fare definitivamente chiarezza su quanto avvenuto lì nella Seconda Guerra mondiale.

È il 22 gennaio 1944, siamo in piena Seconda Guerra mondiale quando gli Alleati sbarcano ad Anzio, a 62 km da Roma, dando ufficialmente inizio all'Operazione Shingle. L'obiettivo delle truppe anglo-americane è quello di aggirare le difese tedesche sulla Linea Gustav e puntare dritti verso la Capitale. Ma l'operazione si conclude con un fallimento e le forze alleate sono così costrette a rimanere circoscritte alla zona di Anzio fino alla fine di maggio. In occasione dell'anniversario dell'inizio dell'Operazione Shingle, ricostruiamo quanto accaduto grazie alla puntata "Anzio" di Metal Detective in cui Gibba, partendo dal mare di Anzio, segue i passi degli Alleati fino alla palude nel bosco di Foglino alla ricerca di reperti che possano fare definitivamente chiarezza su quanto avvenuto lì nella Seconda Guerra mondiale. Guarda l'episodio su discovery+! 

 

COS'È RIMASTO AD ANZIO DELL'OPERAZIONE SHINGLE: GUARDA LA PUNTATA DI METAL DETECTIVE 

 

Arrivato ad Anzio, per iniziare le sue ricerche Gibba chiede aiuto a un Colonello dell’Esercito italiano, grande esperto dello Sbarco di Anzio e appassionato di ricerche con il metal detector. L’obiettivo dell’Operazione Shingle, come detto, era quello di sorprendere i nazisti aggirando la loro linea di difesa per poi marciare verso Roma. La missione fu affidata al generale statunitense John Porter Lucas, che però una volta sbarcato ad Anzio temporeggiò eccessivamente in attesa di rinforzi. Sì eccessivamente. Perché nel frattempo i tedeschi circondarono le truppe anglo-americane che non riuscirono più a raggiungere le montagne per tagliare i rifornimenti a Cassino. Per questo riuscirono a raggiungere Roma solamente a fine maggio. 

 

PROVA GRATIS DISCOVERY+ 

 

Per investigare sull’Operazione Shingle, Gibba raggiunge il punto esatto dove avvenne lo sbarco degli Alleati per scandagliare il mare con il suo metal detector e trovare tracce di quanto avvenne. Spera che tra le mani gli capitino reperti appartenuti agli oltre 35mila soldati che qui si erano accampati in attesa di raggiungere Roma. Gibba lascerà poi la spiaggia seguendo la direttrice presa dagli Alleati e cercherà un luogo sicuro per costruirsi un rifugio di fortuna. Continuerà la sua indagine all’interno del bosco del Foglino, con le sue pozze paludose, alla ricerca di prove che indichino la reale consistenza dell’esercito nazista e le vere ragioni della sconfitta Alleata. Guarda subito su discovery+ la puntata di Metal Detective dedicata allo Sbarco di Anzio.

 

***

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

Metal Detective: Missione sopravvivenza. Guarda tutti i video!

Le novità di DMAX Discovery+