Il 20 gennaio 1885 L.A. Thompson brevettò le montagne russe

Sono passati 136 anni da quando l'inventore e uomo d'affari LaMarcus Adna Thompson ottenne il brevetto per il progetto della Switchback Railway, una delle prime montagne russe costruite con finalità commerciali .

Adrenalina, velocità, altezza. In due sole parole: montagne russe. Il 20 gennnaio 1885 è la data convenzionalmente scelta per la nascita di una delle attrazioni più amate di sempre. È infatti il giorno in cui LaMarcus Adna Thompson, inventore e uomo d'affari nativo di New York, ottenne il brevetto per la Gravity Switchback Railway, una delle prime montagne russe costruite per fini commerciali. In occasione di questo anniversario, ripercorriamo la storia dell'ottovolante e vi consigliamo di guardare su discovery+ la puntata de L'Impero della macchine dedicata alla Helix, una delle più grandi e tecnologicamente avanzate montagne russe del mondo che si trova a Goteborg, in Svezia. 

 

LA STORIA DELLE MONTAGNE RUSSE 

 

Un'altra data fondamentale nella storia delle montagne russe è il 16 agosto 1878, quando due progettisti americani riuscirono a ottenere un brevetto per quello che sarebbe dovuto apparire agli occhi della gente come il primo Rollercoaster di legno. Il risultato non fu però quello atteso e così bisognerà aspettare LaMarcus Adna Thompson a cui si deve la costruzione delle montagne russe nel parco Coney Island in quel di Brooklyn. La velocità media era inizialmente di soli 8 km/h e un giro costava 50 centesimi. L’attrazione suscitò subito grande interesse e dopo pochi giorni l’incasso giornaliero superava abbondantemente i 600 dollari al giorno. In Italia le montagne russe sbarcarono nel 1892, quando a Genova si svolse l'Esposizione italoamericana organizzata per i 400 anni della scoperta dell’America. 

 

GOTEBORG, ALLA SCOPERTA DI UNA DELLE PIÙ GRANDI MONTAGNE RUSSE DEL MONDO 

 

Ah, ma perché le chiamiamo montagne russe? Semplice, perché le prime strutture conosciute sono state costruite proprio in Russia. Nell'Ottocento si usava anche l’espressione “ferrovia russa”, quando si parlava ancora di strutture in legno alte al massimo 20 metri e su cui si poteva scivolare con una slitta. Oggi le montagne russe più veloci al mondo si trovano negli Emirati Arabi e raggiungono la straordinaria velocità di 240 km/h. Le più alte, 139 metri, sono invece nel New Jersey. E quelle con la discesa più lunga (127 metri)? Sempre nel New Jersey, mentre in Giappone troviamo quelle con la discesa più ripida e più lunga (2479 metri).

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

L'Impero delle macchine: montagne russe

I più visti su DMAX Discovery+