Disastro ferroviario di Eschede: era il 3 giugno 1998

Sono passati 23 anni da uno dei più gravi incidenti ferroviari accaduti in Germania in cui persero la vita 101 persone. Ricostruiamo quel giorno da incubo.

Un tragico incidente ferroviario. Uno dei peggiori avvenuti in Germania in cui è rimasto coinvolto un treno ad alta velocità. Era il 3 giugno 1998 quando nei pressi del villaggio di Eschede persero la vita 101 persone e ne rimasero gravemente ferite 88. A distanza di esattamente 23 anni da quel giorno da incubo, ricostruiamo quanto successo grazie al documentario disponibile su discovery+

 

INCIDENTE FERROVIARIO DI ESCHEDE: GUARDA LO SPECIALE SU DISCOVERY+ 

 

È la mattina del 3 giugno 1998, un giorno che sta per diventare tragico per la Germania. Il treno ad alta velocità InterCity Express 884 "Wilhelm Conrad Röntgen" sta viaggiando sulla tratta tra Monaco di Baviera e Amburgo, un percorso che non porterà mai a termine. Alle 10.30 effettua una sosta ad Hannover, poi riparte. Quando mancano sei chilometri al villaggio di Eschede, situato nel distretto di Celle in Bassa Sassonia, il cerchione di una delle ruote del quarto vagone si rompe, si stacca e ed entra dentro il fondo della carrozza. La situazione precipita in pochi secondi. L'InterCity Express 884 passa sul primo di due scambi dove il cerchione urta la rotaia e la strappa dalla massicciata. Succesivamente la rotaia penetre il fondo del vagone, resta incastrata e si solleva l'assale dalle rotaie. Quando stanno per scoccare le 11, il treno ha ormai deragliato. Le ruote colpiscono la leva di comando del secondo scambio e le rotaie cambiano assetto. Poi l'ultimo assale del terzo vagone viene sbalzato su un tracciato parallelo e la carrozza si schianta contro i piloni di un viadotto.

 

CRONACA DI UN DISASTRO: GUARDA TUTTE LE PUNTATE SU DISCOVERY+ 

 

Indagini successive stabiliscono che la carrozza numero 4 sia deragliato alla velocità di 200 km/h, passando sotto il ponte prima di superare la banchina retrostante e uccidere sul colpo dei lavoratori della DB. I vagoni si dividono e di conseguenza si attivano i freni automatici. Il ponte, seriamente danneggiato, crolla sulla carrozza 5, mentre l'intero treno va contro le macerie. Tra i rottami e le lamiere rinvenute in seguito, viene trovata anche la macchina appartenente ai tecnici che era parcheggiata siul ponte crollato. La macchina dei soccorsi si attiva immediatamente e così inizia la tragica conta dei morti. Sono 101 i passeggeri che hanno perso la vita, 88 i feriti gravi. Secondo diversi quotidiano dell'epoca, il macchinista si accorse tardivamente dello schianto, credendo che l'attivazione dei freni e le luci di controllo fossero dovute a un problema all'impianto elettrico. Ma così non era. E oggi la Germania piange ancora quelle 101 vittime scomparse in un assurdo incidente ferroviario. 

 

ATTIVA SUBITO DISCOVERY+

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

Metal Detective: guarda tutte le clip!

I più visti su DMAX Discovery+