Dove Vederci

CANALE 52 DIGITALE TERRESTRE

CANALE 170 E 171 (+1) SKY

CANALE 28 TIVÙ SAT

 

Tutti i canali

Il 22 novembre 1986 Mike Tyson diventava il più giovane campione del mondo nella storia della boxe

Sono passati 34 anni da quando Iron Mike, a 20 anni, 4 mesi e 22 giorni, mandò ko il campione uscente Trevor Berbick diventando il più giovane a detenere il titolo dei pesi massimi WBC.

Judgment day. Il giorno del giudizio. Viene definito così dalla stampa l’incontro tra il campione del mondo uscente dei pesi massimi, il giamaicano Trevor Berbick, e il giovanissimo Mike Tyson, che quando si presenta sul ring del Las Vegas Hilton di Paradise Road, il 22 novembre 1986, ha solamente 20 anni (è nato il 30 giugno 1966 a Brooklyn). Per la precisione 20 anni, 4 mesi e 22 giorni. Berbick è invece un 32enne passato alla storia per aver sconfitto una leggenda come Muhammad Alì che dopo quella sfida non ha più combattuto. Sono passati esattamente 34 anni da quel giorno, uno dei più entusiasmanti per il mondo della boxe e dello sport in generale. 

NON SEI ANCORA ABBONATO A DPLAY PLUS? APPROFITTA DELLA PROMO BLACK FRIDAY!

Sia chiaro, Tyson, non arrivava da perfetto sconosciuto. Tutt’altro. Aveva infatti alle spalle un curriculum spaventoso fatto di 27 vittorie in 27 incontri, di cui 25 per ko. Pensate: soltanto sette pugili che avevano affrontato quel ragazzone alto 178 cm erano riusciti a superare la prima ripresa. Statistiche irreali. Per questo quel match viene caricato a dismisura da chiunque. Perché in palio non c’è solo il titolo dei pesi massimi WBC ma anche la possibilità di veder nascere una nuova stella.

VIDEO - BERBICK VS TYSON: ERA IL 22 NOVEMBRE 1986

SHARK WEEK 2020: TYSON VS SHARK: GUARDALO IN ESCLUSIVA SU DPLAY PLUS

Il match inizia, Tyson è una furia e Berbick va subito in affanno. Il giamaicano inizia a essere letteralmente sommerso dai colpi dello statunitense e non può fare nulla per arginarlo. Riesce però ad arrivare alla seconda ripresa: un'impresa niente male vista la fine che avevano i precedenti avversari di Tyson. Il secondo round è un’agonia per Berbick, che va giù una prima volta ma si rialza immediatamente durante il conteggio dell'arbitro. Passano pochi secondi e il 32enne va ancora giù. Si rialza, ricade, si rialza un’altra volta. Alla fine interviene l’arbitro che gli evita guai peggiori e decreta la vittoria per ko di Mike Tyson, che diventa così il più giovane campione del mondo dei pesi massimi, record tutt’ora imbattuto. Successivamente Iron Mike manderà al tappeto anche i campioni WBA e IBF riunendo così i titoli delle maggiori categorie. La leggenda di Tyson inizia quel 22 novembre 1986. 

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!