Il 14 novembre 2010 Sebastian Vettel diventava il più giovane campione del mondo della storia

Sono passati 10 anni da quando il pilota tedesco diventava, a 23 anni e 134 giorni, il più giovane campione del mondo di Formula 1. Per l'occasione guarda su discovery+ lo speciale a lui dedicato.

Una leggenda. Suona strano di questi tempi, ma questo è Sebastian Vettel: una leggenda. Il pilota tedesco classe 1987, oggi in Ferrari ma che nella prossima stagione correrà con l’Aston Martin, è detentore di quattro titoli mondiali di Formula 1 di cui uno - il primo - vinto il 14 novembre 2010 all'età di 23 anni e 134 giorni. Grazie a quel successo Seb è diventato il più giovane campione del mondo nella storia della Formula 1 (alle sue spalle ci sono sul podio Hamilton, campione a 23 anni e 300 giorni, seguito da Alonso campione a 24 anni e 59 giorni). A distanza di 10 anni dal primo titolo di Vettel, puoi guardare senza pubblicità su discovery+  lo speciale a lui dedicato in cui viene ripercorsa l'ascesa del teutonico: dai suoi esordi sulla Williams fino alla prima guida con la Ferrari, il suo sogno fin dall'infanzia.

 

SEBASTIAN VETTEL, IL PIÙ GIOVANE CAMPIONE DEL MONDO DI FORMULA 1: GUARDA LO SPECIALE SENZA PUBBLICITÀ SU DISCOVERY+ 

LA STORIA DI SEBASTIAN VETTEL

 

Ha monopolizzato la Formula 1 dal 2010 al 2013 conquistando quattro titoli mondiali consecutivi. Sembrava destinato a infrangere record d'ogni tipo, Sebastian Vettel. Si credeva potesse raggiungere in fretta il connazionale, nonché suo idolo d'infanzia, Michael Schumacher a quota sette titoli iridati (i due condividono il record del maggior numero di GP vinti in una singola stagione ben 13, ma Schumi lo ha stabilito a 35 anni e Vettel a 26). E invece la sua carriera ha preso un'altra piega. Ma non ci sono dubbi sul fatto che siamo di fronte a una leggenda delle quattro ruote. Fin da piccolo Vettel ottiene risultati straordinari. Viene considerato da subito un bambino prodigio. A 3 anni corre già sui kart e a 17, con l'apparecchio ai denti ben in vista, è sul gradino più alto del podio per alzare al cielo il titolo del campionato Formula BMW. Traguardi eccezionali che gli valgono il soprannome di "Baby Shumi"

 

ATTIVA ORA DISCOVERY+! 

 

Nato il 3 luglio 1987 a Heppenheim, nella Germania Federale, tre anni prima della riunificazione con la Repubblica Democratica Tedesca, il giovane Vettel ha le idee chiarissime sin da piccolo, è consapevole della sua forza e sa dove vuole arrivare. A 6 anni sotto l'albero trova il suo primo vero kart, l'anno dopo corre la sua prima gara e fa sapere alla famiglia quale sia il suo sogno: arrivare in Formula 1. A 11 anni entra nel Red Bull Junior Team dando così ufficialmente inizio alla sua ascesa verso la categoria regina. Nel 2004, come detto, stravince il campionato tedesco Formula BMW ottenendo 18 vittorie su 20. Nel 2005 viene nominato esordiente dell'anno nelle Euro Series di Formula 3 e successivamente sale per la prima volta su una monoposto di F1 come collaudatore Williams e Sauber BMW. A 19 anni avviene il suo approdo ufficiale in Formula 1 con la Sauber che lo chiama per guidare nelle Prove Libere del venerdì del GP di Turchia e lui che impiega appena 9 secondi per farsi notare. Come? Viene multato di mille dollari per aver superato il limite di velocità previsto nella corsia dei box. È troppa la voglia di correre e di dimostrare a tutti il suo valore. Vuoi ripercorrere tutta la sua carriera? Guarda senza pubblicità su discovery+ lo speciale a lui dedicato .

 

***

 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

In Officina con Ema: guarda tutti i video!

I più visti su DMAX Discovery+